Cineforum

Giovedì 11 luglio - ore 21.00

"Kàllos: tra le parole, nelle acconciature femminili, negli intrecci di filo".

Sabato 6 luglio alle ore 17.00 presso l'antico Frantoio a Caldana, si è avviato un percorso che ha preso spunto da una proposta fattaci lo scorso anno dai parrucchieri Andrea Lazzerini e Federica Bongini che chiedevano di realizzare un altro progetto dedicato alla bellezza. La loro proposta era interessata a mettere in evidenza le acconciature femminili che non sono altro che intrecci di capelli, con l'aggiunta di ornamenti per rendere la donna sempre più interessante e bella. Così, noi dell'Associazione di Mutuo Soccorso, sezione Cultura, abbiamo pensato di creare eventi legati tra loro da un filo che parte dal passato per arrivare fino a noi. Un filo che si intreccia con la nostra cultura storica: l'occasione ci viene offerta dal trentesimo anniversario del Gemellaggio del nostro paese con la Contrada senese della Selva.

Nasce dunque il progetto dal titolo "Kàllos: tra le parole, nelle acconciature femminili, negli intrecci di filo". Titolo questo della piacevolissima conversazione sapientemente curata dalla Prof.ssa Maria Cassanelli e dalla Dott.ssa Patrizia Scapin sulle acconciature femminili. Le belle parole che le nostre ospiti hanno intrecciato ci hanno raccontato come il valore della bellezza fosse vissuto come un bisogno, un diritto. Esso veniva espresso anche attraverso le acconciature femminili che nascono in Grecia. Considerate molto importanti e particolarmente curate, esaltavano la bellezza della donna e la sua creatività. È da lì che è partito il viaggio che abbiamo fatto e che ci ha visto proiettati in quegli antichi mondi che tanto amiamo: dalla Grecia antica al 1500, secolo in cui Caldana rinasce con l'arrivo della casata degli Austini. Intrecciare diventa arte e l'arte è la via maestra per educare alla bellezza, alla meraviglia.

A seguire, infatti, è stata inaugurata la mostra "Intrecci di filo", dedicata a tutte le donne caldanesi che hanno abilmente saputo giocare con il filo per creare delle vere opere d'arte. All'interno della cinquecentesca Cantina di Mezzo in Via degli Archi a Caldana i visitatori hanno potuto ammirare e potranno ancora farlo nei fine settimana di luglio e durante le feste in agosto, pregiatissimi lavori femminili realizzati con la tecnica del chiaccherino, tombolo, macramè, uncinetto, ferri, intaglio. Il tutto realizzato con amore, passione, per non dimenticare le nostre radici, per generare affezione, conoscenza, innamoramento e tutela, per rompere gli schemi, per essere virtuosi creatori di bellezza. "Kàllos" nel pensiero greco antico non indicava solo il valore del corpo, ma anche le virtù dell'anima.

Il progetto non è finito qui: domenica 21 luglio, infatti, alle ore 21.00, si terrà una sfilata di acconciature femminili e abiti cinquecenteschi che dopo aver percorso il centro storico si concluderà nel sagrato della Chiesa di San Biagio a Caldana: "Madonna Sulpitia Piccolomini Austini e la sua corte".

Ed ecco, ora, che il cerchio si chiude.

 

Fabiana Cati

per l'Associazione di Mutuo Soccorso.

📌 Sabato 6 luglio:

- ore 17.00: conversazione con la Prof.ssa Maria Cassanelli e con la Dott.ssa Patrizia Scapin "Acconciature femminili dalla Grecia antica al 1500" presso l'antico Frantoio a Caldana

- ore 19.30: inaugurazione della mostra "Intrecci di filo" nella Cantina di Mezzo in Via degli Archi a Caldana

 

📌 Domenica 21 luglio:

- ore 21.00: sfilata di acconciature femminili "Madonna Sulpitia Piccolomini Austini e la sua corte"

 

Si ringraziano anticipatamente:

- Emanuelle Estetica e Benessere di Manuela Malossi per il trucco

- Andrea Fashion di Andrea Lazzerini e Federica Bongini per le acconciature

- M&M parrucchiere di Giulia e Daniele per le acconciature


Messa per il decimo anniversario di ordinazione di don Marius


Festa Odissea 2001

Il 17 giugno 2024, alle ore 21.00, si è tenuto il Saggio di fine anno della scuola di ballo Odissea 2001. 


Pesca di beneficenza

Quest'anno vogliamo provare a riorganizzare la nostra pesca di beneficenza che tanti anni fa ci accompagnava nei pomeriggi/sere d'estate.

Per informazioni rivolgersi al numero indicato, meglio con messaggio su WhatsApp. 


Festa di Sant'Antonio da Padova

13 giugno 2024

Il 13 giugno la Chiesa celebra la festa di Sant'Antonio da Padova, patrono dell'oratorio di Sant'Antonio da Padova in Caldana.

I nostri appuntamenti:

- ore 16.30: Santo Rosario

- ore 17.00: Santa Messa solenne


DONNE, DEE E NINFE. Storie d'amore e di violenza nei miti antichi

Sabato 15 giugno 2024

Presso il Cantinone di Caldana, si è tenuto lo spettacolo "Donne, Dee e Ninfe. Storie d'amore e di violenza nei miti antichi", che ha voluto raccontare una decina di queste storie, immergendo lo spettatore in un mondo lontanissimo nel tempo e nello spazio, eppure così vicino alla nostra odierna quotidianità. Sulla scena, insieme al formatore-attore Giacomo Moscato, erano presenti le docenti dell'Istituto Comprensivo Gavorrano Scarlino partecipanti al corso "Formazione e Relazione" diretto dalla professoressa Silvia Crispoldi dell'Università degli Studi di Perugia (Dipartimento FISSUF).cco le foto della serata.

Moltissimi miti antichi parlano di storie d'amore che hanno come protagoniste donne, dee o ninfe dal carattere forte e volitivo e dal temperamento indomito. Tuttavia ve ne sono altrettanti che narrano vicende di violenza e di sopruso in cui i personaggi femminili sono vittime di un mondo maschilista spietato e prevaricatore. Questo evento, con la "leggerezza" e l'efficacia comunicativa della narrazione emozionale immersiva, racconta una decina di queste storie, immergendo lo spettatore in un mondo lontanissimo nel tempo e nello spazio, eppure così vicino alla nostra odierna quotidianità. Sulla scena, insieme al formatore-attore Giacomo Moscato, ci saranno le docenti dell'Istituto Comprensivo Gavorrano Scarlino partecipanti al corso "Formazione e Relazione" diretto dalla professoressa Silvia Crispoldi dell'Università degli Studi di Perugia (Dipartimento FISSUF). 

 

Ingresso libero.

Ricerca opere


L'aurora boreale a Caldana

11 maggio 2024

La tempesta solare regala anche su Caldana il suo meraviglioso spettacolo: un'aurora boreale tutta rosa!


Compleanni speciali

9 maggio 2024

Oggi, 9 maggio 2024, a Caldana si celebra un doppio evento: il primo anno di Alice Giannini e il centesimo anno di Eugenio Bonucci.  I due caldanesi sono nati esattamente a 99 anni di distanza. Una vita ancora da vivere e un'altra piena di aneddoti, ricordi, esperienza e saggezza.

Le parole di Eugenio dicono tutto: "Tra i due...beata lei!"

Ci uniamo agli auguri di tutta la comunità di Caldana, ai genitori di Alice, Maurizio e Letizia, alla sorellina maggiore Amelia e ai parenti di Eugenio, alla moglie Clara, alla figlia Sandra, al genero Paolo e alle nipoti, Cecilia e Agnese.


Presentazione del libro

"Don Enzo Mantiloni. Uomo e sacerdote".

Il 7 aprile 2023 moriva il sacerdote don Enzo Mantiloni (Castel del Piano, 23 agosto 1945 - Grosseto, 7 aprile 2023).

A un anno esatto dalla morte, oggi, la comunità parrocchiale di Caldana, che ha guidato paternamente per oltre 25 anni, lo ha ricordato con due momenti:

- ore 17.00: Santa Messa celebrata dal Vescovo Monsignor Giovanni Roncari nella Chiesa di San Biagio

- ore 18.15: presentazione del libro "Don Enzo Mantiloni. Uomo e sacerdote" a cura di Fabiana Cati (Innocenti Editore) presso l'Antico Frantoio a Caldana.

Ringraziamo tutta la comunità di Caldana e non (tutti i parenti, tutti gli amici, tutti i parrocchiani, chiunque conserva nel cuore un ricordo) che oggi si è riunita per ricordare amorevolmente il nostro caro don Enzo. 

 

 

Cresciuto in una famiglia modesta (il babbo mezzadro, la mamma custode della cosiddetta "chiesa piccina" nella Parrocchia dell’Arcipretura del paese), quando era ancora bambino si trasferì con la famiglia nella piana maremmana, tra Ribolla e Pian del Bichi, dove il babbo Rio si vide assegnato un appezzamento di terra con la riforma fondiaria. E il germe della vocazione sbocciò proprio in quegli anni.

"Ricordo – raccontava quasi divertito – che, bambino di 6-7 anni, andavo ogni tanto nella sacrestia della chiesetta di cui mamma era custode, e, rivestito di due piccoli "tappeti" tenuti insieme con due spilli a mo' di pianeta, "dicevo messa" su un tavolinetto".

Arrivati in Maremma, ogni domenica la famiglia Mantiloni raggiungeva a piedi la chiesa di Montemassi e il piccolo Enzo serviva Messa al parroco, don Emilio Renzi, che poi, finita quella celebrazione, caricava Enzo sulla Vespa e lo portava con sé in una chiesetta patronale a Pescaia, dove il chierichetto gli serviva di nuovo Messa. Don Emilio intuì in lui una predisposizione alla vita di fede.

E fu proprio il parroco, al termine delle scuole elementari, ad aiutare Enzo a entrare nel Seminario minore di Grosseto preparandolo anche all'esame di ammissione. Finite le medie, il giovane Enzo si trasferì al Seminario regionale di Siena. Nel frattempo la famiglia si era trasferita a Braccagni e il giovane seminarista perse prematuramente il babbo.

"Mi furono di aiuto, in quegli anni, sia spiritualmente che economicamente – raccontava – il mio parroco don Giorgio Gaggioli e il rettore del Seminario diocesano don Umberto Ottolini". Ordinato prete da papa Paolo VI il 17 maggio 1970, don Enzo Mantiloni fu dapprima vice parroco a Porto Santo Stefano.

Nel 1972 fu mandato parroco, ad appena 27 anni, ad Arcille, dove rimase vent'anni. Nel 1992 il vescovo Scola lo volle parroco a Grosseto, nella comunità della Santa Famiglia, mentre nel 1995 il vescovo Babini gli affidò la Parrocchia di Caldana, dove è rimasto fino alla morte.

Oltre che nelle parrocchie, il suo sacerdozio si sviluppò anche nel campo della sofferenza, tra i malati, grazie all'esperienza del CVS (Centro Volontari della Sofferenza). "Il Cristianesimo – era solito dire – è la religione della resurrezione e quindi della gioia, non dei musi lunghi. Troppe volte ci fermiamo al Venerdì Santo, ma non riusciamo a contemplare Cristo risorto".


Venerdì santo 2024

Il 29 marzo, Venerdì Santo, nella nostra Chiesa di San Biagio e nelle vie del centro storico alle ore 21.00 è stata celebrata la Processione, Via Crucis, con Don Marius.

L'altare della Deposizione e il Sepolcro


Pirite in rosa

Oggi alle ore 15.00 presso il parcheggio di Via Nuova a Caldana si è tenuta l'inaugurazione del murale realizzato dall'artista Maupal e dagli studenti del Polo Bianciardi di Grosseto.

Oltre all'autore erano presenti molti dei consiglieri della giunta comunale e il sindaco Stefania Ulivieri. 


Proiezione de "I promessi sposi"

A più di 20 anni dalla prima messa in scena teatrale del gruppo giovani di Caldana, abbiamo deciso di proiettare la registrazione del divertente spettacolo realizzato!

Vi aspettiamo numerosi per fare delle allegre risate in compagnia e per condividere anche un piccolo rinfresco dopo la proiezione!


Il Presepe di Caldana

Quest'anno siamo già al lavoro per il Natale 2024! Work in progress!

Da "Il tuo giocattolo" di Meri Beltrami potrete presto trovare il presepino personalizzato della nostra Caldana! Potete andare a prenotarlo al negozio già da subito! Edizione limitata.

Giornata multiculturale

Racconti e connessioni tra donne di tutto il mondo


Incontro con la popolazione per la prevenzione


Festa di Carnevale 2024

Ecco le foto del Veglione di Carnevale dell'Azienda Agricola Montebelli! 🎭

La vincitrice della gara come Miglior Maschera Singola è Sandra Poli Corsi e i vincitori della gara come Miglior Coppia sono Isacco Parenti e Manuela Malossi! 🥳

Complimenti a tutti i partecipanti per l'impegno dimostrato e per gli splendidi vestiti! E un grazie speciale al nostro DJ vintage from Radio 3 Network Mirco Roppolo! 📻💿🎧🎙️🎶

Ecco le foto del Veglione di Carnevale dei bambini! 🎭 Don Marius ringrazia tutti i volontari, tutte le famiglie che hanno contribuito e quanti hanno dato il loro aiuto per l'organizzazione della Festa di Carnevale. È stato davvero un momento di gioiosa aggregazione soprattutto per i nostri bambini. 🙏


San Biagio 2024

Oggi, 3 febbraio, si è celebrato San Biagio, nostro patrono, con la benedizione tradizionale delle gole.

Ringraziamo don Gian Paolo e tutti i seminaristi che hanno affiancato don Marius nella celebrazione.


La Befana a Caldana

6 gennaio 2023

Ecco le foto dell'arrivo della Befana e del Befanotto a Caldana!

Ringraziamo l'Associazione di Mutuo Soccorso e Caldana Sport & Motori, organizzatrici dell'evento, e tutti i volontari, i genitori e i bambini che hanno contribuito alla realizzazione.

Come ogni anno, la Befana è passata anche da Caldana!

Buona Epifania a tutti!

Ecco le foto dell'arrivo della Befana e del Befanotto a casa Maiani di Caldana!

Ringraziamo l'Associazione di Mutuo Soccorso e Caldana Sport & Motori, organizzatrici dell'evento, e i nostri volontari: Laura Galli e Simon Brunetti per questa bellissima sorpresa per tutti gli anziani della struttura.


Buon 2024!


Raccolta indumenti Caritas interparrocchiale


Panfortata 2023

Ecco le foto della Panfortata di Natale al Cantinone 2023!

Complimenti ai vincitori, ai secondi, ai terzi, alla miglior capanna e a tutte le squadre che hanno partecipato!


Presepe 2023


Luminarie 2023

Spirito d'iniziativa, voglia di fare, organizzazione, senso della comunità, generosità, creatività. Questi gli ingredienti. Grazie ai ragazzi che stasera si sono adoperati per illuminare, nel vero senso della parola, le feste natalizie caldanesi con l'albero di Natale davanti alla Chiesa di San Biagio e con i festoni del borgo.


Mercatini di Natale 2023

A Caldana abbiamo iniziato a respirare l'aria natalizia dall'8 al 10 dicembre con i Mercatini di Natale!

Ecco i nostri commercianti che hanno arricchito con luci, colori, profumi, cibi, bevande, idee regalo e divertimento il nostro borgo e centro storico.

- L'Idea di Patrizia Signori

- Il Fornaio di Caldana & Il Tuo Giocattolo di Meri Beltrami

- il Panificio Caldanese di Aljilj e Ramona Skenderovski

- Pizza e Bontà da Claudia di Claudia Zurri

- l'Azienda Agricola Montebelli

- l'Azienda Agricola Quinto Canto di Simone Bonucci

- Orti di Maremma di Federico Comandi

Ringraziamo tutti gli espositori che hanno arricchito le nostre vie e cantine del centro storico e tutti gli animatori che hanno colorato le nostre giornate ai Mercatini di Natale di Caldana!

Un altro grazie va anche a tutto lo staff della Cantinaccia e a tutti gli amici che sono andati a trovarli per aver riempito le giornate ai Mercatini di Natale di Caldana con tanto divertimento e ottima energia!

Anche da noi è passato Babbo Natale in occasione dei Mercatini di Natale di Caldana!

Ringraziamo Ilaria Krismer, Giada Krismer e Linda Cetrullo per aver allestito la Casa di Babbo Natale; Don Marius per aver dato la disponibilità della Casa Canonica; Giuseppe Cati e Orlando Maestripieri per essere stati i nostri Babbi Natale; Fabio Innocenti per aver guidato l'apino rosso di Babbo Natale nella sfilata giornaliera; tutti i bambini che hanno contribuito alla riuscita come tanti piccoli elfi natalizi.

Non esiste il merito di un singolo, ma la collaborazione di tutti, la solidarietà e la generosità nel riuscire al meglio in ogni impresa.

Questo ci rende davvero parte della comunità.

Buon Natale, buone feste e un sereno 2024 a tutti!

Mercatini di Natale 2023!

Ti aspettiamo l'8, 9 e 10 dicembre dalle 10.00 fino a tarda notte per passare insieme tre giorni d'intrattenimento, esposizione, prodotti locali e tanto altro ancora...

Vieni, assaggia, compra e...non potrai più farne a meno!

Nel centro storico di Caldana oltre 50 espositori e non solo ti aspetteranno per farti immergere nel clima natalizio!

Per i grandi e anche per i più piccini, la Casa di Babbo Natale (16.00-19.00) in via Montanara e tante altre novità!

Non puoi mancare! Ti aspettiamo!

Per informazioni non esitare a scrivere alla pagina Associazione Commercianti Caldana!


Rinaldo Zannerini. Un cantore di altri tempi.

Presentazione

Domenica 3 dicembre 2023, alle ore 17:00, all'antico Frantoio a Caldana ci sarà la presentazione del libro "Rinaldo Zannerini. Un cantore di altri tempi", ad un anno dalla sua scomparsa.

Vi aspettiamo!

Oggi alle ore 17.00 presso l'antico Frantoio a Caldana si è tenuta la presentazione del libro "Rinaldo Zannerini. Un cantore di altri tempi", ad un anno dalla sua scomparsa. Ringraziamo l'editore Stefano Innocenti, Fabiana Cati e Patrizia Scapin per aver introdotto l'evento e tutte le persone che hanno omaggiato Rinaldo con i loro personali ricordi. Ecco le foto della serata.


Festa degli alberi 2023

"Per la Festa degli Alberi, che si celebra nel mese di novembre di ogni anno, i bambini della Scuola Primaria di Caldana, sono andati al parco del paese per mettere a dimora un bellissimo albero, un cedro del Libano. Festanti hanno cantato canzoni dedicate. Più tardi nel giardino della scuola, con gli operatori inviati dal Barbini Vivaio di Grosseto, i piccoli hanno piantumato un altro splendido cedro del Libano, donati entrambi dall'Associazione di Mutuo Soccorso di Caldana. Sono stati messi a dimora anche due cipressi dell'Arizona offerti alla scuola dal signor Paolo Frullani. La cultura del rispetto degli alberi dovrebbe accompagnare la crescita individuale di ogni essere umano. Dai più piccoli ai più grandi."

Maestra Fabiana Cati


Halloween 2023

Ecco le foto della festa di Halloween di Caldana! Ringraziamo tutti i bambini, i genitori, gli organizzatori, i commercianti e tutte le persone che hanno contribuito a rendere questa giornata...una giornata da brividi e da urlo!


Presentazione libro

"Sacra sciarada. Dell'uomo e della passione"

Di Giulio Gasperini e Beatrice Cetrullo

21 ottobre 2023

Sabato 21 ottobre 2023,alle ore 17:45, presso il Frantoio di Caldana, sarà presentato per la prima volta “Sacra sciarada. Dell'uomo e della Passione” (Edizioni del Mosaico), un libro di poesie di Giulio Gasperini con le splendide illustrazioni di Beatrice Cetrullo.

“Sacra sciarada” è un libro dipoesie che ha avuto una storia lunga e travagliata. Sono poesie di tanti anni fa, che compongono una via Crucis poetica, percorrendo le quattordici stazioni ma concentrandosi particolarmente sull'aspetto umano.

Le poesie sono accompagnate dalle splendide immagini realizzate daBeatrice Cetrullo, con la tecnica della tempera su cartoncino, estremamente suggestive ed evocative delle parole e degli eventi.

 

Ai partecipanti verrà offerto un piccolo rinfresco al termine della presentazione, durante la quale sarà possibile acquistare le copie del libro.


Zucchino party!

Piastrone Beach Bar & Sunset

21 luglio 2023


La Chiesa di San Biagio a Caldana

22 luglio 2023


Caldana per la contrada della Selva

2 luglio 2023


Alba su Caldana

12 settembre 2021


"Paese mio"

di Damian Frackowiak


Nuovo indirizzo e-mail e canale YouTube

Da oggi, abbiamo un nuovo indirizzo e-mail a cui contattarci: caldanainmaremma@gmail.com

Abbiamo anche un nuovo canale YouTube dove potrete trovare tutti i video che riguardano il nostro paesello: cliccate qui