Sagra d'Autunno

Festa d'autunno 1997

Anche quest'anno, dopo tanto lavoro e qualche lagna

è arrivata la festa dell'uva e della castagna.

 

Al Giardino, in Caldana, posto in ameno loco

la gente mangia tanto bene e spende poco.

 

In fondo alle scale all'ultimo gradino

c'è le frogiate, e lì regna Nannino -

con 'n grembio in vita come fosse un oste

sta tutto il giorno a bere vino e a mangiar caldarroste.

 

Accanto alle cucine funziona anche la griglia

che a causa delle pesciaie è tutto un parapiglia.

Di tutto fa Gian Paolo per renderla più bella,

ma deve contrastare con Tamara e Gabriella.

 

Gira la carne Giuliano con mano ferma e lesta

è senza dubbio il reparto migliore della festa.

 

Si riposa Tamara stanca e stralunata

dopo il lavoro estenuante di una lunga giornata:

dalla mattina alla sera n'ha fatte delle belle

ha cotto tre tortelli e quattro pappardelle.

 

La Giovanna arrafanata vuol bollire una frittata

mentre Piero Gasperini frigge pure i tortellini.

Nel reparto del pescato c'è un baccano indavolato:

c'è la Franca coll'arselle che le tira a queste e quelle,

c'è la Nadia e la Denise coi tegami assai precise

certo fanno compassione con le pentole a pressione.

La Roberta capoforno che le vuole tutte intorno

non riesce a cucinare un buon pesce da mangiare.

 

Or così stata descritta la cucina della ditta

non ci resta che il commiato del famoso comitato.

 

Gian Paolo & Giuliano

Essere Chiesa Oggi

Foglietto settimanale formativo e informativo della parrocchia di S. Biagio

Essere chiesa oggi

Essere Chiesa Oggi n. 1 24 settembre 2017
Essere Chiesa oggi. n1 24settembre17.pdf
Documento Adobe Acrobat 254.0 KB

Messaggio Pasqua 2017

Messaggio Pasqua 2017
MESSAGGIO PASQUA 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 811.0 KB

Codice QR