M

Maccheronàio = mattarello

Magliòcco = zeppo, duro, troppo sodo

Mammìna = intrisa di latte e pane

Manarìno = accompagnatore 

Màne = mani

Marmàto = molto freddo (Es.: Hai le mani ghiacce marmate!)

Marrùche = rovi 

Marrucòne = rozzo, poco elegante

Martinìcca = freno del barroccio

Mascambràno = poco perbene

Màstio = maschio

Mazzacàne = bricconcello

Melòne = mortadella

Menarìno = ovino castrato

Mentovàto = ricordato

Merdaiòlo = colui che toglieva la merda degli animali dalle stalle

Mèria = ombra

Meròlla = mollica 

Mesticciàre = mettere le mani in pasta alla peggio

Mìa = miei, detto di parenti (Es.: Oggi son andato a trovare i mia)

Mìca = non (si usa come rafforzativo) (Es.: Mica me ne so' dimenticato, che credi?!?)

Migròfano = microfono

Moccicchièra = fazzoletto per soffiarsi il naso

Mòccolo = candela

Mordàcchia = nasiera

Mosfèra = atmosfera

Mòta = fango

Mozzorècchi = mediatore

Musìna = sacco con il cibo che si metteva al muso del cavallo o dell'asino

Mussàre = essere effervescente (come le compresse)

Mùta = giacca e pantaloni

Essere Chiesa Oggi

Foglietto settimanale formativo e informativo della parrocchia di S. Biagio

22 maggio 2017

Essere Chiesa Oggi n. 38 22 maggio 2017
Essere Chiesa Oggi n38 21maggio2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 345.3 KB

Messaggio Pasqua 2017

Messaggio Pasqua 2017
MESSAGGIO PASQUA 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 811.0 KB

Codice QR